Gabriele

from by Alex Castelli

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €1 EUR  or more

     

about

Gabriele è l'archetipo del classico furbetto italiano, ignorante e arrogante, che si approfitta degli altri per trarre qualunque tipo di vantaggio personale, soprattutto economico, senza farsi troppi problemi morali. Fatti e persone raccontati in questa canzone sono di pura fantasia.

lyrics

Gabriele

Ormai è passato più di un anno
Da quel tuo primo inganno
Ti sei presentato bene, ben vestito, sorridente
Eri proprio splendente.

Ho sentito che potevo fidarmi,
d'altronde, da anni io ti pagavo non potevi tradirmi.
Eri il migliore per me,
non ho mai creduto di sbagliarmi, con te

Ho fretta il tempo stringe, capisci?
Ho bisogno di concludere,
Ho il mio tenore di vita, insomma...
lascia fare a me,
potrei mai ingannarti?
Puoi di certo fidarti
Io mi sono illuso....
Va bé

Gabriele è un tipo molto scaltro
Nel suo paesino lui si sente altro
Ha fatto il test sul suo quoziente intellettivo
Un gran cervello ma non usa il congiuntivo
L'H è muta e non si fa quasi sentire
Col verbo avere non lo sa, la dovrebbe usare...
Ha il portafoglio pieno, ma è un po' agitato
Prendi lo Xanax... hai il sonno disturbato.

Fidarsi è male, non fidarsi è giusto
Quando ti trovi di fronte a qualcuno falso
Ma d'altronde un'altra possibilità
La devi dare a tutti lo si sà.
Un passo falso un passo dietro l'altro,
poi mi stanco,
Passo la palla a te, so che non mi tradirai.
io non lo farei mai.


Gabriele è un tipo molto scaltro
Nel suo paesino lui si sente altro
Ha fatto il test sul suo quoziente intellettivo
Un gran cervello ma non usa il congiuntivo
L'H è muta e non si fa quasi sentire
Col verbo avere non lo sa, la dovrebbe usare...
Ha il portafoglio pieno, ma è un po' agitato
Prendi lo Xanax... hai il sonno disturbato.


Passati mesi ti prendi per il culo, te lo dico io...
la sòla l'ho pagata, ci rimetto io.
Stammi lontano Gabriele, fidati di me.
Non sono tuo nemico ma un amico deluso...
L'avvocato in agguato, i patti erano chiari
Attendi la tua busta non ti fidi? è quella giusta...
Stai lontano Gabriele, fidati di me.
Non sono tuo nemico ma un amico deluso... Da te


Gabriele è un tipo molto scaltro
Nel suo paesino lui si sente altro
Ha fatto il test sul suo quoziente intellettivo
Un gran cervello ma non usa il congiuntivo
L'H è muta e non si fa quasi sentire
Col verbo avere non lo sa, la dovrebbe usare...
Ha il portafoglio pieno, ma è un po' agitato
Prendi lo Xanax... hai il sonno disturbato.

Mira mira mare, mira bene, mira male
Bella bella rima, mira bene come fila
Mira mira un po' che bella rima come gira
Mica tanto bella, mira bene, bella rima, mira, è bella!

credits

from Caduti liberi, track released August 20, 2019

license

all rights reserved

tags

about

Alex Castelli Milan, Italy

Alex Castelli, cantante, compositore, chitarrista della provincia di Bergamo.
All’età di 8 anni ascolto un nastro di “The Dark Side of The Moon” dei Pink Floyd. Un album che mi ha seguito fino ad oggi non solo nell’ambito musicale professionale, ma anche nel quotidiano. Se posso mettere sulla linea temporale un “anno zero” ecco questo è il mio inizio. ... more

contact / help

Contact Alex Castelli

Streaming and
Download help

If you like Alex Castelli, you may also like: